CONCLUSA LA STAGIONE AGONISTICA

Con l’ultimo allenamento di ieri in Val d’Ultimo si è conclusa la stagione agonistica dell’Alpine Ski Merano.

Non è stata una stagione semplice anzi, è stato un anno difficile probabilmente ancora più complicato del precedente. Lo è stato per noi che gestiamo uno Sci Club con la passione che ci ha sempre contraddistinto, nella consapevolezza che lo sport è, soprattutto in questi momenti, la chiave per poter superare le difficoltà che hanno caratterizzato gli ultimi due anni. Lo è stato per i nostri ragazzi che si sono visti negare in più occasioni la possibilità di praticare lo sport che amano. Lo è stato per i genitori oppressi dall’ansia costante che il contagio arrivasse anche all’interno del gruppo.

Ma alla fine abbiamo portato a termine la stagione nel miglior modo possibile, cercando in tutti i modi consentiti dalle stringenti disposizioni nazionali e provinciali di far allenare i nostri atleti in sicurezza. Un grande aiuto ci è stato dato dai comprensori sciistici che, con mille difficoltà, ci hanno permesso di usufruire degli impianti anche se questo ha comportato ulteriori costi che in un momento di enorme difficoltà non tutti hanno avuto il coraggio di sostenere. Per questo motivo vogliamo ringraziare in primis le Funivie di Merano 2000, la nostra casa, la “palestra” naturale dove i nostri ragazzi hanno imparato a sciare diventando poi atleti, maestri di Sci, Allenatori, ed il comprensorio sciistico Schwemmalm in Val d’Ultimo che ci ha permesso con ieri di terminare una stagione che riteniamo sia stata comunque positiva dal punto di vista strettamente sportivo.

Un ringraziamento lo vogliamo fare ai nostri allenatori, Vasco e Daniel per il gruppo VSS e Simone per il gruppo Gprix. Loro non si sono mai scoraggiati dai continui cambi normativi che hanno ostacolato lo svolgimento degli allenamenti. Anche in periodi di blocco totale dell’attività sono comunque riusciti a tenere attivi i ragazzi con allenamenti da casa utilizzando le piattaforme online di gruppo, e questo per gli atleti è stato fondamentale.

Un grazie ai genitori che ci hanno supportato e “sopportato” anche nei repentini cambi di programma che hanno caratterizzato questa stagione. Il vostro aiuto e supporto è stato ed è fondamentale per far si che tutta la macchina organizzativa possa lavorare a pieno regime per i nostri ragazzi.

Un ultimo ringraziamento è dedicato ai nostri piccoli grandi atleti..mai come in questo momento una immagine può dire più di mille parole..

Ad maiora!

REWIND..GIGANTE VAL SENALES

Sabato 16 Gennaio gli atleti del Gprix ancora in pista impegnati nello Slalom Gigante in Val Senales. Bellissima giornata di sole che ci saremmo sicuramente goduto se non fossimo stati costretti ad ancorarci al terreno per non prendere il volo…si, c’era vento…e forte…ma la gara comunque si è disputata anche se vento, freddo e la pista che si è segnata quasi subito hanno influito molto sul rendimento di tutti gli atleti. Per quanto riguarda l’Alpine Ski Merano nella categoria Ragazzi Femminile bella prova di Martina Bianco e Gloria Endrizzi che hanno chiuso la gara rispettivamente al 9° e 10° posto. Ha chiuso la pattuglia delle Ragazze la nostra brava Frances Gruber che ha terminato la gara al 23° posto.

Nella stessa categoria maschile buon piazzamento di Mattia Valeriani che ha chiuso al 20° posto mentre Nicola Zampedri non ha concluso la seconda prova. Facciamo i nostri complimenti a Pircher Max dell’Asc Schenna che per la seconda volta in due Giganti disputati vince con il miglior tempo in entrambe le prove. Bravo Max!

Passiamo agli Allievi dove, nella categoria femminile, purtroppo la nostra Emma Crivelletto non ha concluso la gara mentre tra i maschi ha chiuso la gara al 18° posto Lorenzo Zeppa ed al 22° posto Filippo Moretto. Bravi tutti!

Prossima tappa Landescup. Noi ci saremo a raccontarvela, come sempre..

stay safe and keep strong!

GPRIX AL VIA!

Primo weekend di gare per i nostri atleti del Gprix. Sabato a Solda si è disputato il Gigante e Domenica al Watles lo Slalom Speciale. Splendide giornate di sole entrambe, ma gelide come non si sentiva da tempo. Comunque è stato importante partire in un periodo difficile per tutti, non solo a livello sportivo. Le gare nell’era del Covid sono cambiate..tutto è strutturato in modo tale che ci sia meno contatto possibile tra atleti e soprattutto devono iniziare e finire nel più breve tempo possibile.

Il Gigante di Solda lo abbiamo seguito in streaming (non video) sul telefono dal parcheggio a valle della funivia, ma almeno al caldo..niente pubblico quindi e nessuna possibilità di assistere alla gara in quelle località, come appunto Solda, dove non è possibile salire a piedi per assistere almeno a distanza. Non ci è rimasto quindi che immaginare la gara in base ai tempi che man mano venivano visualizzati sui telefoni, mai stati così utili come sabato..nella categoria Ragazzi femminile bel piazzamento di Martina Bianco che ha chiuso la gara all’8° posto, seguita al 13° posto da Gloria Endrizzi e al 28° posto da Frances Gruber all’esordio nel circuito Gprix. Nella categoria maschile ottimo 4° posto per Nicola Zampedri e 23° posto per Valeriani Mattia anche loro all’esordio nel circuito. Vogliamo segnalare in questa categoria la vittoria di Pircher Max dell’Asc Schenna con il miglior tempo in entrambe le prove. Bravo Max!

Nella categoria Allievi femminile sfortunata prova per Emma Crivelletto uscita nella seconda manche mentre nella stessa categoria maschile, 21° posto per Filippo Moretto mentre Lorenzo Zeppa purtroppo non ha conlcluso la prova.

Passiamo allo Slalom del Watles. Qui invece c’eravamo..dopo un’oretta di bella e salutare camminata siamo arrivati alla meta finale…il traguardo della gara…(mantenendoci ovviamente a rigorosa distanza). Nella categoria Ragazzi femminile ottimo 4° posto per la nostra Gloria Endrizzi a cui è seguita un’altra bella prova di Martina Bianco che ha chiuso all’11° posto. Brava anche Frances Gruber che ha chiuso la gara al 24° posto. Nella stessa categoria maschile ottimo 5° posto per Nicola Zampedri e 22° posto per Mattia Valeriani.

Nella categoria Allievi bella prova di Lorenzo Zeppa che ha chiuso al 13° posto mentre non hanno purtroppo concluso la gara Filippo Moretto ed Emma Crivelletto.

Bravi comunque tutti in questo primo weekend di una particolare stagione di gare..noi saremo comunque qui a raccontarvela..stay safe and keep strong!

  • Podio Solda cat. Ragazzi Maschile

  • Podio Watles cat. Ragazzi Maschile

  • Podio Solda cat. Ragazzi Maschile

  • Podio Watles cat. Ragazzi Femminile

  • Nicola Zampedri 4° posto Solda