E FU LA LUCE! NOTTURNA DI NOVA PONENTE

Sabato 28 Dicembre si è disputata l’ultima gara del 2021 per i nostri atleti del Gprix, la notturna di Nova Ponente..

La terra era informe e deserta e le tenebre ricoprivano l’abisso….

Genesi 1:2-31

Vabbè, senza scomodare la Bibbia ad un certo punto calarono le tenebre…e poi fu la luce! Comunque dopo ve la raccontiamo meglio questa cosa.

Partiamo dalla gara, che ha visto ai cancelletti di partenza 7 atleti a difendere i colori dell’Alpine Ski Merano. Prima a partire nella categoria U14 Ragazzi – Femminile è stata con pettorale 3 la nostra Frances Gruber che ha subito centrato un ottimo piazzamento nella top ten di questo primo Slalom Speciale con due prove quasi identiche come crono che gli hanno permesso di concludere la gara con il tempo di 1’44.63 che gli è valso un ottimo 8° posto finale. Nella categoria U14 Ragazzi – Maschile due atleti in partenza, Mattia Valeriani e Nicola Zampedri. Primo a partire con pettorale 28 è stato Mattia che, con un tempo finale di 1’51.40 si è piazzato al 20° posto finale. Con pettorale 33 è sceso Nicola che ha messo subito in chiaro le cose e, con due prove dominate, ha chiuso la gara al 1° posto con il tempo di 1’35.09 portando a casa la prima vittoria di stagione in questo Slalom Speciale. Bravi i nostri atleti della categoria Ragazzi.

Passiamo alla categoria U16 Allievi – Femminile dove in partenza c’erano due atlete, Martina Bianco e Gloria Endrizzi. Con pettorale 77 la prima a partire è stata Gloria che purtroppo non ha concluso la prima prova a causa di una inforcata a ridosso del muro. Con pettorale 86 è stata la volta di Martina che con due ottime prove ha centrato anche lei la top ten di questo Slalom Speciale con il tempo di 1’38,17, che gli ha consentito di chiudere la gara con un ottimo 8° posto.

Nella categoria U16 Allievi – Maschile in partenza Filippo Moretto e Lorenzo Zeppa. Pettorale 113 per Lorenzo che con il tempo finale di 1’41.17 ha portato a termine la gara chiudendo al 18° posto finale mentre Filippo, partito con pettorale 128 ha fermato il cronometro con il tempo di 1’54.89 chiudendo la gara al 20° posto finale.

Bravi tutti i nostri atleti che, con i risultati ottenuti, hanno sfiorato il podio chiudendo al 4° posto finale nella classifica società.

Non ci resta che aspettare la prossima gara, anzi…dovevamo spiegarvi il discorso della luce…

fine prima prova, subito ricognizione per la seconda e…buio…si, un improvviso blackout durante la ricognizione per la seconda prova ha provocato un ritardo nella partenza che ha costretto gli atleti ad una imprevista attesa. Fortunatamente la temperatura ha graziato tutti visto che il freddo era comunque sopportabile ma alla fine, grazie all’ottimo lavoro degli organizzatori, sono stati riaccesi manualmente tutti i fari così che la gara ha potuto riprendere e concludersi come ve lo abbiamo raccontato.

Come dicevamo, non ci resta che aspettare la prossima gara sempre Slalom Speciale ma in val Gradena.

Avanti tutta!

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Sentitevi liberi di contribuire!

Lascia un commento