Iniziata l’avventura della Kindercup per i nostri atleti della categoria Cuccioli 1 e 2. Lunedì 6 Gennaio in Val d’Ultimo si è fatto sul serio con il primo Gigante che ha dato ufficialmente il via alla stagione agonistica 2019/2020. C’erano proprio tutti gli atleti della Provincia a contendersi i preziosi punti assegnati, fondamentali per la qualificazione alle fasi successive. In partenza per l’Alpine Ski Merano c’erano Tornago Giulia per la Categoria Cuccioli 1 e Nicola Zampedri, Mattia Valeriani, Frances Gruber per la Categoria Cuccioli 2.

La prima a partire con pettorale 39 è stata Giulia che con un’ottima prova ha fermato il cronometro a 54 secondi netti, tempo che gli ha permesso di entrare nelle prime venti di categoria con il 19° posto finale. Ottimo risultato questo considerando il numero di concorrenti in gara.

Poi è stata la volta di Frances che, partita con pettorale 157, ha concluso una grande prova arrivando al traguardo con il tempo di 53.02 che gli ha permesso di piazzarsi al 18° posto e guadagnare preziosi punti per la qualificazione alle fasi successive. Anche questa di Frances è stata un’ottima prova considerato il livello della gara.

Con il pettorale 222 è poi sceso Nicola che, alla sesta porta, ha dovuto fare i conti con l’inesorabile deterioramento della pista che non gli ha permesso di recuperare la linea costringendolo al ritiro per lo sgancio dello sci. Peccato, ma siamo certi che nelle prossime gare Nicola ristabilirà l’ordine delle cose.

Ultimo a partire è stato Mattia che con il pettorale 258 ha fermato il cronometro a 57.10 piazzandosi al 48° posto. Bravo anche Mattia che ha dovuto anche lui confrontarsi con le insidie della pista.

Vogliamo in ultimo rendere omaggio e fare i nostri complimenti alla più veloce in assoluto di questa giornata di Kindercup, maschi compresi..stiamo parlando di Miriam Andreatta dell’ ASC Hafling che con il tempo di 48.70 ha stravinto la gara nella categoria Cuccioli 2. L’unica cosa che possiamo dire di Miriam è che l’abbiamo vista scendere ed è stato subito chiaro che non ce n’era più per nessuno..Brava Miriam!

 

 

 

0 commenti

Lascia un Commento

Vuoi partecipare alla discussione?
Fornisci il tuo contributo!

Lascia un commento